La Maratonina di Canino nasce la prima domenica di dicembre del 2009 dalla passione di un piccolo gruppo di podisti locali, che in seguito hanno dato vita al gruppo asd Runners Canino.

Ad oggi arrivati alla undicesima edizione di cui da dieci anni inserita nel circuito podistico del Corrintuscia è stato un successo sempre crescente, fino a raggiungere il numero 538 iscritti nella manifestazione del dicembre 2018, dove ha visto al podio Nshimirimana Joachim dell’atletica Casone Noceto con il tempo di 00:32:17.

Fin dall’inizio l’intento era quello di far conoscere e condividere la passione running e non solo, ma anche quello di ambire a promuovere e valorizzare il territorio del comune di Canino, un paese della provincia di Viterbo, collocato nel fantastico comprensorio della maremma tosco laziale, caratterizzato dalla propria storia che spazia dagli etruschi , fino a dare i natali a Luciano Bonaparte principe di Canino. Un paese ricco di prodotti tipici locali a chilometro zero come, formaggi, salumi e l’asparago, dove la fa da padrone l’olio DOP extra vergine d’oliva, prodotto dagli uliveti secolari del comprensorio.

Per far ciò si è pensato ad un percorso perfettamente misurato di 10 Km competitivi su un unico giro. Si parte da una delle piazze principali del paese, p.zza Valentini, percorrendo le vie del centro storico ed alcune zone periferiche per circa 2.6 Km, in seguito uscendo dal paese si percorreranno 6 Km di strade, sempre asfaltate, dal notevole fascino paesaggistico tra uliveti centenari di varietà canino tipiche del territorio. Per poi ritornare a correre tra le vie del paese fino alla fine della gara che corrisponde al punto di partenza.

Inoltre la maratonina dell’Olio D.O.P. di Canino, fin dalla prima edizione del 2009, si fa promotrice di una raccolta fondi da destinare al progetto di prevenzione e assistenza alle donne per la ricerca dei tumori del seno, grazie alla collaborazione e partecipazione dell’associane locale A.DO.CA.S.T. inserendo nella stessa giornata una passeggiata non competitiva di 4 Km nelle bellissime campagne limitrofe al paese, dove i partecipanti verranno accompagnati dal gruppo Trekking di Canino. Il ricavato delle quote di partecipazione verranno interamente devoluti per tale progetto.

Altro vanto di questa manifestazione è caratterizzato dal ricco ristoro di fine gara, dedicato anche al gluten free e vegan, dove si possono degustare una grande varietà di prodotti tipici locali a Km zero, per questo un grazie particolare va all’impegno di simpatizzanti del gruppo Runners di Canino dove la loro impareggiabile presenza risulta indispensabile a tale scopo.

Tutti premiati con un pacco gara contenente una bottiglia da ½ litro del pregiato olio D.O.P. extra vergine d’oliva dell’0leficio sociale cooperativo di Canino e ricchi premi per i primi assoluti e di categoria, composti da prodotti tipici provenienti da attività artigianali ed agricole locali (Canino e territori limitrofi) di alta qualità.

Per celebrale l’undicesima edizione e i suoi dieci anni nel circuito del Corrintuscia, per quest’ anno si è pensato a un dono per tutti i partecipanti, alla gara, una medaglia finisher interamente realizzata in legno di olivo di Canino un pezzo unico a tiratura limitata di forma dodecagonale che riprende la fontana del Vignola, intarsiata e scolpita da l’artigiano locale Massimo Panetti e adornata da un nastro di raso blu ricamato e posato dalle mani esperte della sarta Ceccarelli Giovanna. Un oggetto unico che non ha eguali.

Con queste premesse non possiamo che attendervi numerosi domenica 1 dicembre 2019 alla maratonina di Canino.

Categorie: 10KEvent

it_ITItalian
en_GBEnglish it_ITItalian